L’implementazione di nuove tecnologie e le migliorate condizione igieniche stanno portando ad una progressiva riduzione dell’uso di solfitanti, soprattutto nelle prime fasi della vinificazione.
Questo permette di limitare la produzione di acetaldeide da parte dei lieviti e di determinare il conseguente aumento della frazione di SO2 libera (rispetto alla totale), più attiva in fase di conservazione.

Stiamo provvedendo all’aggiornamento della Documentazione Tecnica e delle Informative di Sicurezza.
Provvederemo alla pubblicazione dei documenti mancanti nel più breve tempo possibile

ALEASOL 61

Soluzione liquida di bisolfito di ammonio al 61% in SO2 (=610 g/L). Solfitante ideale per le aggiunte a mosto in quanto apporta SO2 e azoto ammoniacale prontamente assimilabile.

ALEASOL 40

Soluzione liquida di bisolfito di ammonio al 40% in SO2 (=400 g/L). Solfitante ideale per le aggiunte a mosto in quanto apporta SO2 e azoto ammoniacale prontamente assimilabile.

ALEASOL 25

Soluzione liquida di bisolfito di ammonio al 25% in SO2 (=250 g/L). Solfitante ideale per le aggiunte a mosto in quanto apporta SO2 e azoto ammoniacale prontamente assimilabile.

ALEASOL 15

Soluzione liquida di bisolfito di ammonio al 15% in SO2 (=150 g/L). Solfitante ideale per le aggiunte a mosto in quanto apporta SO2 e azoto ammoniacale prontamente assimilabile.

ALEATAN RH LIQUID

Antiossidante a base di acido ascorbico, tannino di galla e metabisolfito e di potassio. Su uve e mosti previene le ossidazioni e le contaminazioni microbiologiche salvaguardando il potenziale aromatico e fenolico.