ALEA e l’ambiente: fatti concreti.
Quando la sostenibilità ambientale non è solamente uno slogan.

In accordo a tali impegni Alea Evolution s.r.l. si propone di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Rispettare la legislazione vigente ed eventuali accordi volontari in materia di impatti ambientali significativi;
  • Eliminare i rischi verso la sicurezza delle persone e la tutela dell’ambiente, in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico e, ove ciò non sia possibile, ridurli al minimo, possibilmente agendo sulle cause che li hanno generati;
  • Adottare un piano per la prevenzione e la gestione delle emergenze di carattere ambientale;
  • Effettuare un controllo continuo del processo di produzione e monitorare gli aspetti/impatti ambientali relativi;
  • Utilizzare materiale di imballaggio riciclabile, ove possibile, al fine di ridurre l’impatto ambientale della propria attività anche al di fuori del perimetro aziendale, impegnandosi a comunicare esternamente le corrette modalità di smaltimento dei propri imballaggi al fine di collaborare attivamente all’educazione ambientale del Consumatore e migliorare la propria Sostenibilità; per meglio valutare tale attività, viene individuato uno specifico KPI con valutazione e monitoraggio annuali, inserito all’interno del Reg. 9 KPI – Obiettivi ed indicatori del SGI.
  • Comunicare in modo trasparente, ove richiesto, le proprie prestazioni ambientali alla comunità locale ed alla clientela per ottenere e consolidare la fiducia nei confronti delle attività e dei prodotti/servizi offerti;
  • Razionalizzare l’uso di risorse naturali ed energetiche; a tale scopo, durante l’anno 2016, è stato realizzato un impianto fotovoltaico da 19,5 KW, che ha permesso all’azienda di diventare una struttura completamente funzionante ad Energia Solare. L’impegno profuso dalla Azienda per una diminuzione del proprio impatto ambientale consente di abbattere drasticamente le emissioni di anidride carbonica in atmosfera e le conseguenze ad esse legate, che si manifestano nei fenomeni più comunemente conosciuti come effetto serra e riscaldamento globale. L’intervento permette un abbattimento stimato di emissioni di CO2 in atmosfera per ben 11,2 tonnellate annue ed è stato definito da ENEA (Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) come Riqualificazione Energetica dell’intero complesso aziendale.
  • Impegnarsi per gestire i rifiuti in modo da privilegiare, ove possibile, il recupero ed il riciclo piuttosto che lo smaltimento. Per tale scopo sono state realizzate, internamente alle proprie strutture, isole ecologiche nelle quali verrà effettuata la raccolta differenziata di plastica, carta, vetro, legno e materiale organico, al fine di ridurre al minimo la produzione di rifiuti non riciclabili. Le Acque di lavaggio dei Reparti di Produzione ed i Toner delle diverse stampanti presenti in azienda vengono smaltiti tramite contratti con Aziende Specializzate, che si occupano del loro smaltimento (ed eventuale recupero) secondo le modalità previste dalle leggi in vigore. Viene inoltre redatto e distribuito un documento interno con le linee guida per il corretto smaltimento dei rifiuti, al fine di migliorare le performance relative a tale obbiettivo.
  • Impegnarsi nella ricerca continua della riduzione dei reflui industriali a forte impatto a livello di possibile inquinamento idrico e del suolo (acque reflue, rifiuti derivanti da code di produzione e/o rotture accidentali di confezioni, sversamenti accidentali in falda, produzione di rifiuti indifferenziati non riciclabili), così come quelli derivanti da inquinamento acustico (rumore imputabile alle attività produttive).

Alea Evolution s.r.l. si impegna a fornire le risorse necessarie, tecniche, economiche e professionali, nonché l’opportuna formazione a tutto il Personale Interno ed ai Collaboratori Esterni (ove necessario), affinché gli obiettivi della politica ambientale, definiti nel presente documento, vengano integralmente raggiunti.

 

La presente Politica Ambientale viene diffusa a tutti i livelli ed è compito di tutti collaborare attivamente, per quanto di loro competenza, al miglioramento del Sistema Gestione Ambientale.