La filtrazione di un vino consiste in un processo di separazione fisica dei solidi sospesi presenti in soluzione, al fine di raggiungere una limpidezza sufficiente per le esigenze di commercializzazione e ottenere la stabilizzazione microbiologica.
In enologia sono utilizzabili diverse tecniche di filtrazione, alcune delle quali, come la filtrazione ad alluvionaggio prevedono l’utilizzo di coadiuvanti di filtrazione per ottimizzarne la resa.

Stiamo provvedendo all’aggiornamento della Documentazione Tecnica e delle Informative di Sicurezza.
Provvederemo alla pubblicazione dei documenti mancanti nel più breve tempo possibile

ALEA FILTER ROTO

Prodotto studiato specificatamente per la filtrazione di vini, mosti e fecce con filtri rotativi sottovuoto, ma è consigliabile il suo impiego anche nelle filtrazioni a pressione.

ALEA FILTER 1

Prodotto creato specificatamente per la filtrazione sgrossante di vini e mosti. È consigliato l’impiego anche in filtrazioni come aceti, succhi di frutta, sciroppi di zucchero, etc.

ALEA FILTER 3

Coadiuvante di filtrazione che permette di ottenere una brillantezza ottimale e ridotti indici di filtrabilità, diminuendo in maniera considerevole la carica microbiologica dei vini trattati grazie alla sua capacità di adsorbimento.